Corso di Parkour /Art du déplacement

Corso di Parkour
con Marco Arzenton

giovedì  17-18 bambini, 18-19 ragazzi,  19-20.30 giovani e adulti

lezioni di prova gratuite

 

Parkour – Art Du Déplacement (A.D.D)
è una disciplina artistica e sportiva completa, il cui obiettivo è superare ostacoli camminando o correndo lungo un percorso predefinito, o non, utilizzando tre forme di motricità fondamentali(c.a.s.): correre, saltare, arrampicare”. (Laurent Piemontesi, 2010).
Oltre al lavoro sulla motricità basilare (c.a.s.) articola anche una ricerca puramente tecnica  indirizzata a sviluppare il potenziale creativo di ogni individuo.
Dal 1980 gli Yamakasi iniziano a sviluppare una pratica underground che oggi è divenuta una disciplina riconosciuta e praticata a livello internazionale; gli Yamakasi hanno esercitato attività di coaching A.D.D. per Le Cirque Du Soleil formando diversi atleti che ra lavorano stabilmente per la più grande industria artistica del mondo.

Definizione dell’ A.D.D.

“A.D.D. (Arte dello spostamento) è una disciplina artistica e sportiva completa, il cui obiettivo è superare ostacoli camminando o correndo lungo un percorso predefinito, o non, utilizzando tre forme di motricità fondamentali(c.a.s.): correre, saltare, arrampicare”. Laurent Piemontesi, 2010.
Oltre al lavoro sulla motricità basilare (c.a.s.) A.D.D. articola anche una ricerca puramente tecnica indirizzata a sviluppare il potenziale creativo di ogni individuo.

L’apprendimento A.D.D., ludico e rigoroso, avviene (sia per c.a.s. che per la ricerca tecnica) attraverso tre tappe:
Familiarizzazione
Assimilazione
Restituzione

Il praticante evolve principalmente in un ambiente urbano adattandosi alla sua architettura; tuttavia la disciplina, non esclude la creazione, “ad hoc”, di ambienti favorevoli alla propria espressione artistica e all’inquadramento pedagogico.
A.D.D. è una disciplina artistica e sportiva che si appella in maniera determinate alla forza mentale il cui fulcro sta in valori sani ed ancestrali come:
Rispetto
            di sé stessi, degli altri, dell’ambiente
Forza
            intesa come fiducia e stima di sé stessi
Coraggio
            Inteso come possibilità di poter imparare a superare ostacoli fisici o mentali.

Principi di insegnamento dell’ A.D.D.
Priorità del formatore è di preservare l’integrità fisica del praticante (A.D.D. è una disciplina per tutta la vita) permettere al praticante di sviluppare al massimo le proprie capacità guidare il praticante nella ricerca continua del miglioramento personale, non attraverso la competizione con gli altri, ma mediante una “battaglia” con sé stessi
insegnare a “vincere e perdere” comprendendo i motivi aiutare a raggiungere benessere fisico e serenità A.D.D. sviluppa determinazione, tenacia, perseveranza, può essere praticata da persone con età compresa tra i 5 ed i 77 anni.
Gli obiettivi dei praticanti A.D.D.,possono essere suddivisi, in maniera generale, in funzione di tre fasce di età*:

piccoli (4-8 anni)
           scoperta del corpo e dei suoi movimenti
ragazzi (9-13 anni)
            sviluppo dei potenziali fisici e apprendimento dell’attitudine sportiva propria dell’A.D.D.
adulti ed anziani (dai 14 in poi)
           alto mantenimento del corpo e dello spirito

In ogni caso, a prescindere dall’età, il praticante può scegliere di avvicinarsi ad A.D.D. ricercando performance oppure di loisir, ecco quindi uno schema in cui si evidenziano gli aspetti comuni e le differenze dell’insegnamento A.D.D. in funzione degli obiettivi.

PERFORMANCE
giovani-adulti  
Intensità molto elevata dell’allenamento determinata dal coach Intensità di allenamento determinata dal praticante. Apprendimento del limite e allenamento psico-fisico per il suo superamento. Presa di coscienza/sicurezza del corpo. “Obbligo” di raggiungere l’obiettivo.

LOISIR
piccoli-anziani
Ricerca del benessere perseguito attraverso il rafforzamento generale e specifico del corpo. Aspetto ludico dell’insegnamento. Scoperta del movimento.  

* La suddivisione in età è indicativa, infatti A.D.D. cerca di far esprimere al meglio ogni persona in qualsiasi periodo della sua vita.

“A.D.D. è un'arte di vita.” Laurent Piemontesi, 2010.